Trofeo Under 12 – Galvanica Noventana vs Volley Annia 3 – 2

DSC_0935_webPrima partita dell’anno per le nostre ragazze dell’Under 12, e subito l’impegno è di quelli gravosi. Si tratta della semifinale d’andata del Trofeo Under 12 sul difficile campo del Galvaniva Noventana vincitrice del proprio girone e ammessa di diritto a questo turno.

Dell’avversario non conosciamo le capacità tecniche, ma risultano subito evidenti le loro doti fisiche con almeno 2 – 3 ragazze vicine ai 170 cm di altezza. Conoscendo la storia della società e le capacità dell’allenatrice, è chiaro fin da subito che non sarà una passeggiata.

I primi due set sono uno la fotocopia dell’altro, con un inizio equilibrato e poi con le nostre ragazze che allungano per vincere abbastanza comodamente, lasciando le avversarie rispettivamente a 17 e 18 punti.

Il più sembra fatto, però la pallavolo è uno sport di conquista e per vincere la partita bisogna portare a casa anche il terzo set. E qui viene il difficile, con le avversarie che crescono e le nostre giocatrici che calano l’intensità. Si mette in luce una delle ragazze avversarie più dotate fisicamente con degli attacchi che, per potenza e precisione, si vedono solo nelle categorie superiori.

Il terzo set ci vede subito sotto e il nervosismo cresce in campo ed in panchina. La proverbiale sfuriata della coach Annapaola questa volta non sortisce subito l’effetto sperato, anzi si cominciano a vedere le prime lacrime in campo. Verso la fine del set riusciamo a riprenderci fino ad arrivare ad un punto contestato che ci avrebbe portato sul 22-22. Purtroppo oggi l’arbitro non era in giornata e, oltre a diverse valutazioni errate, si è dimostrato molto incerto facendo ripetere diversi punti a fronte delle proteste delle due allenatrici. La ciliegina sulla torta è stata l’interruzione sul match point per ammonire Annapaola, rea di essere uscita dalla propria zona tecnica. Per fortuna però l’arbrito non ha inciso sul risultato compensando gli errori. Purtroppo il terzo set è appannaggio delle nostre avversarie per 25-22.

Nel quarto set non c’è molta resistenza da parte nostra, con errori e nervosismo che crescono in campo e non solo (25-17 il risultato).

Il tie break ci vede andare subito sotto, poi riusciamo a recuperare e ad andare in vantaggio, senza però avere mai in match point. Le nostre avversarie si dimostrano più fredde e portano a casa il set per 16-14.

Nonostante la  sconfitta siamo ancora in corsa in quanto venerdì prossimo avremo lo scontro di ritorno in casa. Per passare il turno bisogna vincere 3-0 o 3-1. In caso di vittoria per 3-2 si andrà al set di spareggio. La fiducia sul passaggio del turno è molto elevata, perchè sicuramente possiamo fare meglio di oggi. L’importante è mantenere la calma e scendere in campo con la tranquillità necessaria, tranquillità che oggi è mancata.

 

Accedendo a questo link potete vedere e scaricare le foto della partita.

 

Lascia il tuo commento:

Visualizza modulo